HomePagineLavorare stanca ma possiamo alleggerire

Lavorare stanca ma possiamo alleggerire

PAGINE

Rubrica di critica recensioni anticipazioni

I cardini del pensiero Socrate Buddha Confucio Gesù

by Augusto Cavadi

Delle virtù umane principali tramandateci dalla cultura greca, romana e cristiano-medievale non sappiamo più né perché hanno lo strano aggettivo qualificativo di “cardinali” (costituiscono i “cardini” essenziali di una vita ben costruita) né quante sono (quattro) né come si chiamano (prudenza, giustizia, fortezza, temperanza). Se ne abbiamo perduto la nozione, a maggior ragione la pratica!

A rinfrescarci la memoria, soprattutto in vista di una ripresa operativa, ci ha provato il medico e bio-etico Salvino Leone nel suo recentissimo Che fatica! Le virtù nel lavoro quotidiano, Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2023, pp. 156, euro 14,00.Lavorare stanca ma possiamo alleggerire

A suo parere, infatti, una rilettura di queste qualità antropologiche potrebbe ridare senso, e sapore, a ciò che occupa la maggior parte delle nostre giornate: il lavoro.

La “prudenza” viene opportunamente rinominata la “virtù decisionale” per eccellenza di cui sono “manifestazioni specifiche” la sagacia, la docilità (nel senso etimologico di capacità di imparare da chi ha qualcosa da insegnarci), la lungimiranza, la circospezione, la cautela, la tempestività, la capacità di dare buoni consigli, il buon senso pratico. Vizi opposti sono, per difetto,  la negligenza, l’indiscrezione (o attitudine a violare la privacy altrui) e l’imprudenza (per avventatezza o per sconsideratezza); per eccesso, l’immobilismo, la perfidia, il silenzio colpevole.

Lavorare stanca ma possiamo alleggerire
Salvino Leone

La virtù principale tra le “virtù sociali” è ovviamente la “giustizia” con le altre qualità ad essa correlate: la bontà (cui si oppone la cattiveria), l’equità (cui si oppone la disparità), l’imparzialità (cui si oppongono tanto il favoritismo quanto l’egalitarismo, inteso – per dirla con don Lorenzo Milani – come “fare parti uguali tra diseguali”), l’onestà (che è il contrario dell’inganno) e la veracità (cui si oppongono la mendacità, l’ipocrisia, la maldicenza, la calunnia, l’indelicatezza), l’attitudine a correggere (equidistante fra i vizi opposti della condiscendenza e della durezza), il rispetto (che è rifiuto della derisione, dell’ingiuria e del disprezzo), l’affabilità (equidistante dalla scontrosità ma anche dall’affettazione), la gratitudine (che non è, ovviamente, ingratitudine ma neppure adulazione), la generosità (cui si oppongono tanto l’avarizia quanto la dispendiosità o prodigalità), la flessibilità (saggio equilibrio fra rigorismo e lassismo).

La “fortezza” (o, come diremmo oggi, la forza interiore) è la terza virtù cardinale cui fanno corona la pazienza (opposta all’impazienza), la tolleranza (opposta all’intolleranza), il coraggio (che dista certamente da pavidità e da mediocrità, ma anche da temerarietà), la perseveranza (che è contraria all’incostanza come all’ostinazione).

Quarta virtù basilare è la “temperanza” che – limitatamente all’ambito lavorativo – comporta laboriosità (che non è pigrizia ma neppure iperattivismo stakanovista o addirittura workaholism), diligenza (via media tra negligenza e perfezionismo), autocontrollo (contrario della propensione all’ira), umiltà (che, se intesa rettamente, non implica né autodenigrazione né superbia).

Ciascun termine meriterebbe un chiarimento specifico, proprio come l’offre Leone in questo suo testo agile ma non certo superficiale. Forse proprio questi chiarimenti concettuali potrebbero aiutare, chi di noi è disposto, a migliorare la conoscenza di sé. E, perciò, la relazione quotidiana con gli altri.Lavorare stanca ma possiamo alleggerire

 

Facebook Comments
Augusto Cavadi
Augusto Cavadi
Giornalista pubblicista, Filosofo. Fondatore della Scuola di formazione etico-politica Giovanni Falcone di Palermo
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3491 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3491 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
15 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
14 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS