HomeSelfie#Nizza: I’ecatombe del terrorismo fai da te

#Nizza: I’ecatombe del terrorismo fai da te

L’ecatombe del terrorismo fai da te

atentato nizzaUn camion che falcia la folla: il bagno di sangue del terrorismo fai da te. Il mostro del fondamentalismo islamico che affonda la scimitarra nel cuore di burro di un’Europa indifesa, inerte, e soprattutto ancora non consapevole delle potenzialità distruttive di un terrorismo fanatico e praticamente inesauribile.  Un terrorismo che da Charlie Hebdo, al Bataclan, a Bruxelles, a Dacca, colpisce in forme sempre diverse e inedite e che viene innescato a distanza con un semplice clik sulla innata dipendenza ad una spietata corrente religiosa che predica la totale e sistematica l’eliminazione di tutti gli ”infedeli”.attentato nizza

                    Parigi la strage del Bataclan

“E’   necessario   potenziare   le   capacità   di   intelligence   e   quelle   investigative   che rappresentano   la   prima   e   fondamentale   difesa   contro   il   terrorismo-   evidenzia l’esperto di antiterrorismo Andrea Margelletti –  E’   inoltre, indispensabile che alcuni Paesi smettano di tergiversare e permettano la costituzione di un efficace meccanismo di condivisione delle informazioni tra gli apparati di sicurezza europei al fine di poter monitorare con efficacia gli spostamenti dei foreign fighters  e di tutti i sospettid a e per il territorio dell’Unione”attentato nizza

L’analisi di Margelletti delinea rischi e contromisure minime: ” Gli attacchi di Nizza, Parigi e Bruxelles dimostrano che potenzialmente tutte le aggregazioni di persone in luoghi pubblici sono a rischio. Ovviamente non è possibile militarizzare il Paese e, di conseguenza, la sorveglianza viene rafforzata sui cosiddetti siti sensibili : stazioni,   aeroporti,   porti,   reti   metropolitane   e   piazze   e   siti   di   interesse   istituzionale, culturale e religioso delle principali città” .  La sensazione è che per scongiurare la prossima ecatombe è inutile girarci attorno e piangersi addosso. Resta soltanto una chance: combattere i terroristi islamici in maniera diretta. A casa loro !

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3495 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3495 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
38 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
14 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
5 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS