Coronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

0
222
Coronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi
Condividi

Coranoavirus in progress. Seconda vittima italiana, una pensionata di Casalpusterlengo e altri contagiati in Lombardia e Veneto. Uno degli ultimi casi riguarda un cittadino di Sesto Cremonese,  ricoverato da 5 giorni nel reparto di pneumologia dell’ospedale di Cremona, dove sono in corso analisi anche per la moglie. Ha dichiarato di avere incontrato un amico che tornava da un viaggio in Cina.Coronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

Complessivamente dunque il bilancio dei nuovi contagi in Italia è il seguente:

  • Due vittime, entrambe anziane e immunodepresse. Il primo un pensionato padovano di 78 anni, originario di Monselice, ma che viveva a Vò Euganeo deceduto poco dopo le 22,45 di venerdì sera. La seconda vittima é una 70enne che viveva da sola a  Casalpusterlengo, spirata in mattinata.

  • 39 contagiati in Lombardia

  • 12 in Veneto, fra i quali i familiari e l’amico che giocava a carte nel bar di Vò Euganeo col pensionato morto

  • 1 caso in fase di verifica ad OstiaCoronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e il Ministro della Salute Roberto Speranza hanno firmato un’ordinanza con misure molto precise che riguardano l’area in cui abitano e si spostano le persone che sono state individuate come positive.

Scuole, Università, supermercati e uffici pubblici chiusi, interdizione dei mezzi pubblici, i treni non effettueranno fermata nelle stazioni di Codogno, Maleo e Casalpusterlengo. I collegamenti ferroviari sono sospesi totalmente sulle linee Pavia-Codogno e Cremona-Codogno. I comuni interessati dall’ordinanza sono:

  • Codogno

  • Castiglione d’Adda

  • Casalpusterlengo

  • Maleo

  • Fombio Bertonico

  • Castelgerundo

  • Terranova dei Passerini

  • Somagli

  • San Fiorano.

Mentre a Vò Euganeo, oltre alle scuole, ai bar, agli esercizi commerciali, resterà chiusa anche la chiesa .

In mattinata sono arrivati a Roma all’aeroporto di Pratica di Mare con un aereo dell’Aeronautica militare proveniente dal Giappone i diciannove italiani imbarcati sulla nave da crociera Diamond Princess. Dopo le visite, di controllo sono stati trasferiti per la quarantena alla struttura dell’Esercito alla Cecchignola

Prevenzione e quarantenaCoronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

A Milano e Piacenza sono state già allestite due strutture per la quarantena di chi è entrato in contatto con i contagiati, mentre a Roma  all’Istituto Spallanzani è stato approntato un intero padiglione d’emergenza.

Al momento una sospensione della libertà di circolazione, prevista dagli accordi di Schengen non è ritenuta necessaria.

Per gli esperti di epidemiologia comunque è essenziale che tutti  gli ospedali d’Italia siano pronti a fronteggiare e ad isolare eventuali casi di contagio.

Il Premier Conte e il Ministro della Salute SperanzaCoronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

Sono state poste in essere “tutte le misure di massima precauzione” ha assicurato il Presidente del Consiglio, che ha lasciato il Consiglio Europeo in corso a Bruxelles  per presiedere il summit sull’emergenza coronavirus  svoltosi nella notte tra venerdì e sabato nella sede del Comitato operativo della Protezione Civile. Conte ha sottolineato che quelle adottate in Italia sono “misure di livello massimo anche comparativamente rispetto ad altri Paesi, anche Paesi a noi vicini” ed ha ribadito la necessità di “mantenere un costante monitoraggio” e la possibilità di “rivedere queste misure per incrementarne ancora di più l’efficacia, ove necessario”.

Per il Ministro della Salute, Speranza: “il servizio sanitario nazionale è all’altezza della sfida. E’ stato fatto un accurato lavoro di screening per selezionare chi ha avuto contatti stretti con i contagiati, la modalità di intervento più efficace per contenere la diffusione del virus”.

Mappa contagi

Corona virus in Italia scattata l’emergenza sanitariaIn tutto sono circa 250 le persone identificate ed in isolamento come contatti dei casi positivi al nuovo coronavirus. Poi ci sono coloro che lavorano con i contagiati  in varie aziende e hanno avuto con loro contatti diretto e ancora gli appartenenti alle attività da loro frequentate. Si parla di centinaia di persone, ma il numero potrebbe crescere via via che si ricostruiscono le reti di contatti dei pazienti positivi.

Secondo gli esperti di epidemiologia e di malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità, la positività del primo caso verificatosi a Codogno evidenzierebbe un focolaio analogo a quello verificatosi in Germania e che è stato contenuto in tempi relativamente brevi.

Emergenza in attoCoronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

Il livello di allerta é molto alto e le autorità locali hanno già attuato importanti verifiche sanitarie e misure di controllo in collaborazione con tutte le Istituzioni coinvolte. Le misure di controllo adottate dal ministero della Salute che prevedono oltre all’isolamento ospedaliero dei casi e alla quarantena dei contatti, anche misure di distanziamento sociale nelle zone colpite, sono tra le più restrittive in caso di epidemia.

Una priorità è rappresentata dalla individuazione della fonte d’infezione in base alla quale si potrebbe prospettare la necessità di eventuali ulteriori misure.  – conclude la nota – Il livello di allerta e molto alto e le autorità locali hanno già attuato importanti indagini e misure di controllo in collaborazione con tutte le Istituzioni coinvolte”.

Trasmissione

Corona virus in Italia scattata l’emergenza sanitariail Covid-19 si trasmette attraverso:

  • la saliva, tossendo e starnutendo

  • contatti diretti personali

  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate non ancora lavate, bocca, naso o occhi

  • contaminazione fecale

PrevenzioneCoronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

Questi gli accorgimenti indispensabili: lavarsi spesso le mani dopo aver tossito o starnutito, dopo aver assistito un malato, prima durante e dopo la preparazione di cibo, prima di mangiare, dopo essere andati in bagno, dopo aver toccato animali più in generale quando le mani sono sporche in qualunque modo.

Se si ha una qualsiasi infezione respiratoria coprire naso e bocca quando si tossisce o starnutisce, avendo cura di usare il gomito interno o un fazzoletto, che va subito dopo gettato.

Cure

Corona virus in Italia scattata l’emergenza sanitariaNon esistono trattamenti specifici per le infezioni causate dal corona virus e non sono disponibili, al momento, vaccini per proteggersi dal virus. La maggior parte delle persone infette da corona virus comuni guarisce spontaneamente.

Riguardo il nuovo corona virus Covid -19 non esistono al momento terapie specifiche, vengono curati i sintomi della malattia (così detta terapia di supporto) in modo da favorire la guarigione, ad esempio fornendo supporto respiratorio. Se curato in tempo, e non vi sono altre criticità, la percentuale di guarigione è pressoché totale.Coronavirus bollettino odierno aggiornamento contagi

 

 

 

Facebook Comments
Condividi