Guarire dal cancro: caccia ai geni ereditari dei tumori

0
Condividi

Caccia ai geni ereditari dei tumoriGuarire dal cancro caccia ai geni ereditari dei tumoriUn oncochip per mappare le alterazioni genomiche e le mutazioni genetiche ereditarie dei tumori e curare con più precisione i malati utilizzando nuovi farmaci molecolari.

L’oncochip, una minuscola piastrina elettronica di silicio in grado di memorizzare, elaborare e trasmettere dati, trasformerà ogni paziente in un progetto di ricerca a sé: il suo genoma sarà incrociato in tempo reale con le informazioni cliniche e scientifiche disponibili.guarire-dal-cancro-caccia-ai-geni-ereditari-dei-tumori

La prospettiva concreta è la creazione di una sorta di internet dei genomi, che moltiplicherà le possibilità preventive e diagnostiche per le  potenziali  predisposizioni familiari. Il progetto finanziato dal Ministero della Salute e realizzato da Alleanza contro il cancro, Acc,  partirà a ottobre con la mappatura del genoma di 1.000 tumori al polmone.

La piattaforma di sequenziamento sarà dapprima validata negli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, Irccs , associati e nei centri collegati della Sicilia e successivamente in vari altri poli sanitari, come  ad esempio, il Policlinico Gemelli di Roma.

Nel 2018 lo screening sarà esteso ad altri tumori utilizzando un nuovo approccio in cui è programmata la concomitante analisi dei geni responsabili del rischio genetico dei tumori ereditari.

Le sequenze genomiche saranno eseguite inizialmente in 10 Irccs che fanno parte di Acc, con l’obiettivo di estenderle ai 21 oncologici della rete coprendo l’intero territorio nazionaleGuarire dal cancro caccia ai geni ereditari dei tumori

Punto di partenza è la caratterizzazione delle alterazioni genomiche dei tumori nell’attuale routine clinica: solo pochi geni delle centinaia alterati vengono comunemente analizzati e non tutti i pazienti accedono a queste analisi. L’utilizzo delle nuove tecnologie consentirà di effettuare un sequenziamento rapido, a costi contenuti e su larga scala, del genoma utile all’identificazione della migliore strategia terapeutica per ogni paziente.

L’obiettivo, che determinerà un notevole sviluppo della prevenzione,  è quello di consentire ai pazienti di risalire ad una completa caratterizzazione dei tumori per essere curati al meglio e utilizzando farmaci mirati.Guarire dal cancro caccia ai geni ereditari dei tumori

Condividi