HomePagineSessualità e genere gli amori biblici censurati

Sessualità e genere gli amori biblici censurati

PAGINE

Rubrica di critica recensioni anticipazioni

I cardini del pensiero Socrate Buddha Confucio Gesù

by Augusto Cavadi

La Bibbia, “grande codice” (N. Frye) della cultura occidentale, ha influenzato – nel bene e nel male – i giudizi e i comportamenti di tante popolazioni, indipendentemente dalle opzioni di fede individuali.

Poiché pochissimi conoscono il greco (la lingua del Secondo Testamento) e ancor meno l’ebraico (la lingua del Primo Testamento), ciò che si apprende della Bibbia lo si legge nelle traduzioni susseguitesi lungo i secoli. Quanto ci si può fidare?Sessualità e genere gli amori biblici censurati

Almeno riguardo ai passi che trattano di eros e dintorni, assai poco. L’esegeta danese Kjeld Renato Lings lo dimostra, in maniera scientificamente documentata ma su un registro comunicativo leggero e dunque fruibile anche da non-specialisti, nel suo Amori biblici censurati. Sessualità, genere e traduzioni erronee (Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2023, pp. 302, euro 28,00).

Nel volume l’autore, pastore protestante ed esperto biblista, esamina diversi esempi in cui i traduttori – o per scarsa conoscenza delle lingue originarie o, più spesso, perché condizionati da pregiudizi ideologici e moralistici – hanno modificato, talora stravolto, il significato di parole-chiave e di interi brani biblici.

Sessualità e genere gli amori biblici censurati
Kjeld Renato Lings

Un caso esemplare è costituito dal racconto del “peccato d’origine” che avrebbe segnato l’inizio di tutte le disgrazie dell’umanità: un peccato sessuale, secondo molti Padri della Chiesa e molti pittori famosi al loro seguito, ma per l’anonimo autore ebreo – invece – un peccato di orgoglio, di volontà d’autosufficienza, soprattutto di idolatria.

Un altro caso esemplare riguarda i capitoli 14,18 e 19 del libro della Genesi:  la (falsa) interpretazione medievale, secondo cui le città di Sodoma e Gomorra sarebbero state “distrutte a causa dell’eccessiva propensione degli abitanti alle relazioni sessuali tra uomini e uomini” , ha comportato “conseguenze fatali per decine di migliaia di persone con relazioni omoaffettive” (p. 63).Sessualità e genere gli amori biblici censurati

Come spiega Lings, nel Testamento ebraico “più e più volte i profeti usano il nome di Sodoma come metafora dell’arroganza, dell’abuso (di potere) e dell’oppressione dei deboli, in particolare delle vedove, degli orfani e degli stranieri” (pp. 98 – 99).

Un’intera sezione del libro è dedicata a degli “amori biblici” che, secondo l’autore, sono stati “censurati” dalle tradizioni ecclesiastiche: tra Naomi e la nuora Rut, tra Davide e l’amico Gionata, il centurione romano e il suo ragazzo, Gesù e il discepolo prediletto…

L’autore segue la traiettoria più felice fra due possibili estremismi: da una parte negare che questi personaggi siano stati rappresentati come legati da vincoli affettivi particolari (non riducibili alle ‘normali’ relazioni di parentela o di amicizia), dall’altra applicare a tali vincoli straordinari le categorie odierne di “omosessualità” (e simili).Sessualità e genere gli amori biblici censurati

Ciò che si può affermare con certezza è che la Bibbia conosce varie declinazioni dell’amore e che solo il bigottismo moderno ha tentato (e tenta) di separare nettamente le versioni ‘legittime’ dalle ‘illegali’ e ‘peccaminose’.

Anche da questi brevi accenni, suppongo, si può intuire che il volume merita d’essere non solo letto, ma conservato in biblioteca in modo che lo si  possa consultare nel tempo.Sessualità e genere gli amori biblici censurati

 

Facebook Comments
Gianfranco D'Anna
Gianfranco D'Anna
Fondatore e Direttore di zerozeronews.it Editorialista di Italpress. Già Condirettore dei Giornali Radio Rai, Capo Redattore Esteri e inviato di guerra al Tg2, inviato antimafia per Tg1 e Rai Palermo al maxiprocesso a cosa nostra. Ha fatto parte delle redazioni di “Viaggio attorno all’uomo” di Sergio Zavoli ed “Il Fatto” di Enzo Biagi. Vincitore nel 2007 del Premio Saint Vincent di giornalismo per il programma “Pianeta Dimenticato” di Radio1.
RELATED ARTICLES

AUTORI

Gianfranco D'Anna
3517 POSTS0 COMMENTS
Gianfranco D'Anna
3517 POSTS0 COMMENTS
Augusto Cavadi
40 POSTS0 COMMENTS
Maggie S. Lorelli
27 POSTS0 COMMENTS
Vincenzo Bajardi
17 POSTS0 COMMENTS
Adriana Piancastelli
16 POSTS0 COMMENTS
Antonino Cangemi
16 POSTS0 COMMENTS
Valeria D'Onofrio
15 POSTS0 COMMENTS
Antonio Borgia
7 POSTS0 COMMENTS
Dino Petralia
4 POSTS0 COMMENTS
Letizia Tomasino
3 POSTS0 COMMENTS
Italo Giannola
1 POSTS0 COMMENTS
Francesca Biancacci
1 POSTS0 COMMENTS
Mauro Indelicato
0 POSTS0 COMMENTS
Leandra D'Antone
0 POSTS0 COMMENTS
Arduino Paniccia
0 POSTS0 COMMENTS
Michela Mercuri
0 POSTS0 COMMENTS