Ultimi dati da disco verde all’avanti adagio con cautela

0
80
Ultimi dati da disco verde all'avanti adagio con cautela
Condividi

Gli ultimi dati estremamente positivi hanno definitivamente fatto scattare il semaforo verde.

Lasciati gli ormeggi della banchina del lockdown, l’Italia che si appresta a navigare in mare aperto, fra le correnti e le insidie appena attenuatesi dell’epidemia di covid-19, è un Paese che ha risposto bene all’emergenza e che ha saputo fronteggiare la fase tragicamente  acuta della pandemia.Ultimi dati da disco verde all'avanti adagio con cautela

Dopo 10 settimane di chiusure, restrizioni e precauzioni pressoché totali domani gli italiani si presentano con tutti i parametri positivi sulla soglia della fase più delicata per il proseguimento della liberalizzazione dall’emergenza.

I dati dei sette giorni appena trascorsi confermano la netta diminuzione del numero dei contagi, dei decessi e dei ricoveri in terapia intensiva e l’aumento esponenziale delle guarigioni.

Il quadro dei parametri:

Guarigioni nelle ultime 24 ore 2.366

Totale guarigioni 125.176

Decessi nelle ultime 24 ore 145

Numero complessivo delle vittime 31.908

Totale casi positivi 68.351 (–1.836 rispetto a ieri )

dei quali 57.278 in isolamento domiciliare, 10.311 (-32 rispetto a ieri) ricoverati e 762  in cura presso le terapie intensive (-13).

Stabile ad oggi il numero dei medici uccisi dal covid-19. Sono 163 le vittime censite finora dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici.

Oltre ai sanitari sono deceduti 13 farmacisti e 40 infermieri.

Questo il quadro complessivo odierno regione per regione fornito dalla Protezione Civile:

Ultimi dati da disco verde all'avanti adagio con cautela

Facebook Comments
Condividi